Pasta e patate alla napoletana

Avevo sentito parlare di questo piatto tradizionale partenopeo, ma spesso la mancanza di tempo e non avendo mai avuto una ricetta ” fidata”, ho sempre continuato a fare la pasta e patate come qualunque minestra. Tempo fa, mi è venuta a trovare una mia cara amica, conosciuta anni prima in spiaggia e parlando davanti ad un caffè ,delle tradizioni campane,mi ha raccontato di questo piatto e di quanto fosse speciale sopratutto con un ingrediente adorato dai napoletani : il provolone del Monaco. Un pomeriggio facendo la spesa in un negozio alimentare, ho visto nel banco frigo, questo famoso provolone e acquistandolo, ho voluto realizzare al più presto la ricetta datami dalla mia amica. Vediamo come preparare questo delizioso piatto :

INGREDIENTI:

N.200 gr. di pasta mista

N.400 gr. di patate

N.100 gr. di sedano

N.100 gr. di carote

N. 1 cipolla bianca

N. 40 gr. di passata di pomodoro

N.100 gr. di provolone del monaco

N. olio extravergine di oliva, sale q.b

PROCEDIMENTO:

Sminuzzare finemente sedano, carota e cipolla. Pulire le patate e tagliarle a tocchetti irregolari .In una casseruola mettiamo un cucchiaio di olio, facciamo scaldare e aggiungiamo la cipolla, carote e sedano. Dopo qualche minuto uniamo le patate e facciamo cuocere cinque minuti,rigirando sempre. Aggiungiamo la passata di pomodoro, facciamo insaporire un pò ,poi uniamo un paio di bicchieri d’ acqua e facciamo cuocere fino a che le patate risulteranno ammorbidite.A questo punto uniamo 200 ml di acqua calda, facciamo bollire e versiamo la pasta.Portiamo a cottura la pasta, avendo cura che la minestra risulti abbastanza densa. Tagliamo una piccola parte della fetta di provolone del monaco a dadini,il resto lo andremo a grattugiare. Aggiungiamo alla minestra prima il provolone grattugiato,rigirando, subito dopo i dadini. Giriamo il tutto e serviamo il piatto caldo filante, magari decorato con qualche pizzico di timo o di rosmarino. Ci sono varie versioni di pasta e patate preparata senza questo tipico formaggio napoletano, ma con la semplice aggiunta, come si fa per la gran parte delle minestre, della scorza del parmigiano.

Continuate a seguirmi sui miei canali social: Instangram ( acquario_blu) Facebook (cucinavistamarediacquarioblu) per rimanere aggiornati con le ricette.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...