Sbriciolata,con crema pasticcera,ciliegie sciroppate e mandorle

Il profumo di questa sbriciolata appena sfornata, e’ qualcosa di impareggiabile.

Dolce versatile,da usare per fine pasti o per una colazione sprint al mattino. La sua delicatezza, unita alla pastosita’ della crema pasticcera classica e alla morbidezza delle ciliegie sciroppate rendono questa torta una pura goduria!

Si prepara con molta semplicità, pochi ingredienti per un risultato perfetto.

Andiamo a prepararla:

INGREDIENTI:

N. 300 gr di farina 00

N. 100 gr di zucchero

N. 100 gr di burro freddo

N. 1 uovo

N. 3 cucchiaini di lievito per dolci

Per la crema:

N. 500 ml di latte

N. 2 tuorli di uovo

N. 60 gr di zucchero

N. 40 gr di farina 00

N. Scorza grattugiata di 1/2 limone

N. Ciliegie sciroppate q.b

N. 20 gr di mandorle sgusciate

PROCEDIMENTO

In una ciotola uniamo la farina,lo zucchero,il burro e l’ uovo. Iniziamo ad impastare gli ingredienti, cercando di rendere il composto in briciole. Aggiungiamo il lievito sempre continuando a lavorare.Quando il tutto sarà perfettamente sbriciolato, mettiamolo a riposare in frigo per mezz’ora .

Nel frattempo prepariamo la crema.

In una casseruola uniamo i tuorli e lo zucchero, e montiamo fino a renderli spumosi. Aggiungiamo la farina sempre montando. In un pentolino scaldiamo il latte e aggiungiamoci il limone grattugiato. Uniamo il latte alle uova,sempre girando,mettiamo sulla fiamma al minino e mescoliamo con una frusta per non far formare grumi. Quando la crema pasticcera sarà densa ,togliamo dal fuoco e facciamo raffreddare.

Imburriamo una tortiera da 22 cm ricopriamola di carta forno . Trasferiamo metà del nostro impasto in briciole,ricoprendo tutto il diametro della tortiera,aiutandoci a compattare con un cucchiaio. Versiamo , poi, la crema pasticcera, livellandola. Intanto sgoccioliamo le ciliegie sciroppate e versiamone qualcuna sparsa sulla crema.

Infine ricopriamo il tutto con le briciole dell’ impasto avanzato,cercando di coprire tutti i buchi e cospargiamo la superficie con le mandorle.

Cuociamo a forno ventilato a 170° per 35 minuti circa. La superficie dovrà essere dorata.

Prima di servire lasciare raffreddare.

Continuate a seguirmi sui miei canali social: Instagram (acquario_blu)

Facebook ( cucinavistamarediacquarioblu) per rimanere aggiornati con le ricette.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...