Pesche all’alchermes

Un dolce piccolo, sfizioso e che sicuramente piace a tutti, questi piccoli biscotti tenuti insieme da una dolce crema saranno sicuramente un’ottima conclusione di pasto.

🍴 Ingredienti:

Per le pesche:
n. 500 gr di farina 00
n. 170 gr di zucchero
n. 3 uova (intere)
n. 100 gr di burro
n. 1 bustina di lievito per dolci
n. 1 limone (solo la scorza grattugiata)
n. 3 cucchiai circa di latte
n. 1 pizzico di sale
n. 200 ml di alchermes

Per la crema pasticcera:
n. 250 ml di latte
n. 3 tuorlo (d’uovo)
n. 80 gr di zucchero
n. 30 gr di farina
n. 1/2 baccello di vaniglia

Procedimento:

Iniziamo preparando la pasta biscotti che utilizzeremo per la realizzare i due biscotti a semisfera, che rappresenteranno le due metĂ  della pesca. In una terrina fate ammorbidire bene il burro, poi mettetelo in una planetaria insieme allo zucchero. Lavorate i due elementi fino ad ottenere una crema dalla consistenza morbida. Poi iniziate, uno alla volta, ad unire le uova facendo attenzione ad incorporarle del tutto prima di aggiungere la successiva. Aggiungete all’impasto la farina setacciata insieme al lievito per dolci, un pizzico di sale e la scorza grattugiata del limone. Nel mentre che amalgamate questi ingredienti iniziate ad unire 2 o 3 cucchiai di latte per far si che l’impasto si ammorbidisca. Alla fine il composto dovrĂ  essere morbido ed un po’ appiccicoso, ma compatto.

Mettete un po’ di farina sulle mani ed iniziate a dividere l’impasto in pezzetti da circa 30 gr dandogli la forma di una pallina. Rivestite una teglia con carta forno ed adagiate l’impasto su di essa (ricordate di mettere le palline a distanza, poichè durante la cottura si espanderanno) ed infornate i biscotti in forno preriscaldato a 180°  per circa 15-20 minuti.

Mentre i biscotti cuociono iniziamo a fare la crema pasticcera. Incidete la stecca di vaniglia in lunghezza e mettetela con il latte in un pentolino, accendete il fuoco e lasciate sobbollire per 5 minuti a fuoco basso. In una terrina montate i tuorli con lo zucchero ed aggiungete la farina setacciata. Togliete la bacca di vaniglia dal latte e versatelo nel composto mentre lo mescolate. Mettete il composto in un pentolino e fate cuocere continuando a mescolare per non far creare grumi. Quando si sarĂ  addensata toglietela dal fuoco e lasciatela raffreddare, mescolando di tanto in tanto.

Prendete i biscotti appena sfornati e pressate una semisfera sulla base piatta, per creare un piccolo incavo. Mettete un po’ di crema pasticcera e combaciate con un’altra semisfera.

Mettete l’alchermes in una ciotolina ed inzuppatevi i biscotti accoppiati, poi rotolateli nello zucchero. Adagiatele poi in dei pirottini e lasciatele raffreddare in frigo per almeno un’ora di prima di servirle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...