Linguine alla salsa di zucca e granella di pistacchio

Come sappiamo, l’ autunno e inizio inverno, è il periodo delle zucche. La versatilità in cucina, di questo ortaggio è molteplice.

Dolce o salato, la zucca è ottima in qualunque pietanza. Io la prediligo arrosto, con un buon olio evo per condimento, ma anche abbinata a riso o pasta.

Da poco tempo, ho avuto modo di conoscere un’ azienda di pasta biologica, davvero eccellente. L’ azienda ‘Livera’ ,che produce pasta prettamente bio, grazie alla lavorazione di semole biologiche solo italiane, così ho voluto esaltare la bontà di questa pasta, con una preparazione, che se pur semplice, si è rivelata di grande effetto. Naturalmente, preferendo i formati lunghi, ho utilizzato le linguine, ma voi potete replicare la ricetta con il formato che più vi piace.

Vediamo come realizzarla:

INGREDIENTI:

N. 200 gr. di linguine (Livera)

N. 400 gr. di zucca gialla a pezzi

N. 1/2 porro

N. 50 gr. di fontina

N. 2 cucchiai di panna da cucina

N. un cucchiaio di granella di pistacchio

PR0CEDIMENTO:

Iniziamo con lo sminuzzare il porro, che metteremo in una pentola con un cucchiaio d’ olio. Mettiamo sul fuoco e aggiungiamo la zucca, precedentemente tagliata a pezzetti.

Facciamo cuocere circa quindici minuti, la zucca dovrà essere morbida. Con un mixer frulliamo il tutto e rimettiamo sul fuoco, girando. Saliamo e sempre girando, aggiungiamo la fontina tagliata a piccoli pezzi. Continuiamo a girare, dando modo al formaggio di fondersi fino a diventare una crema. In ultimo aggiungiamo la panna, sempre mescolando e cuociamo ancora qualche altro minuto fino a che la salsa sarà abbastanza densa.. Saliamo e mettiamo un pizzico di pepe.

Portiamo a cottura la pasta, scoliamo ,e conserviamo un pò di acqua di cottura . Versiamo le linguine nella pentola con la salsa di zucca, aggiungiamo un paio di cucchiai di acqua di cottura e mescoliamo qualche minuto.

Mettiamo le linguine nei piatti da portata e ricopriamo con granella di pistacchio. Chi volesse, come ho fatto io, può aggiungere anche qualche fogliolina di maggiorana spezzettata, per dare quel tocco in più.

Continuate a seguirmi sui miei canali social: Instagram ( acquario_blu) Facebook (cucinavistamarediacquarioblu) per rimanere aggiornati con le ricette.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...