Torta tre gusti

Qualche tempo fa, sfogliando un giornale, mi capitò di vedere una ricetta un po’.particolare,poiché aveva come base la pasta sfoglia, ma anche un soffice strato di pan di Spagna, e per concludere, degli strati golosi di varie creme.

Così appena ho avuto l’occasione, l’ ho preparata.Non vi dico la bontà, ad ogni boccone ,un tripudio di sapori.

Come mio solito,ho apportato delle modifiche,che l’ hanno resa ancora più appetitosa!

Ma andiamo subito a prepararla:

INGREDIENTI:

Per la base:

N. 1 rotolo di pasta sfoglia

N. 3 uova grandi

N. 100 gr di zucchero

N. 150 gr di farina 00

N. 1 cucchiaio raso di lievito per dolci

N. Un pizzico di sale

N. La buccia grattugiata di un limone

Per gli strati:

N. 150 gr di crema pasticciera fredda

N. 150 gr di crema al latte fredda

N. 5 cucchiai di confettura di amarene sciolti con un paio di cucchiaini d’ acqua

N. Una decina di amaretti

PREPARAZIONE:

Iniziamo con lo srotolare la pasta sfoglia ,che andiamo a stendere in una teglia di 22 cm ricoperta da carta forno.

Facciamo in modo che i bordi dello stampo siano tutti ricoperti ,con la pasta,fino ad 1 cm sotto il diametro della teglia. Bucherelliamo,la base, con una forchetta.

Separiamo i rossi dagli albumi delle uova,montiamo gli albumi a neve e teniamo a parte.

Uniamo lo zucchero ai rossi, sbattiamo fino a che diventino spumosi,aggiungiamo un po’ per volta la farina setacciata,il lievito ,sempre continuando a mescolare. Per ultimo la buccia grattugiata del limone. Quando il composto risulta ben omogeneo,uniamo gli albumi con una spatola,delicatamente.

Versiamo il tutto sulla pasta sfoglia, livellando per bene.

Inforniamo a 170°,forno già caldo,per 20 minuti circa. La torta deve essere cotta. Facciamo la prova stecchino!

Appena pronta facciamo raffreddare e stendiamo un primo strato di confettura di amarene, sciolta con due cucchiaini di acqua,per farla aderire meglio. Appena sarà livellato,stendiamo la crema pasticciera ,fredda, con delicatezza ,sempre livellando,ed in ultimo la crema al latte,anche questa fredda.

Le due creme dovranno essere un po’ più sode, di come le prepariamo di solito.

Infine, decoriamo la superficie con gli amaretti sbriciolati e mettiamo in frigo per un paio di ore.

La torta si solidifichera’ e sarà più semplice tagliarla.

Ora la torta tre gusti può essere gustata!

Per chi non avesse già visto la mia ricetta della CREMA PASTICCIERA e quella della CREMA AL LATTE condensato, le riscrivo di seguito:

CREMA PASTICCIERA

N. 2 uova (tuorli)

N. 20 gr di farina, ( si può aumentare in questo caso,per renderla più soda)

N. 60 gr di zucchero

N. 200 ml di latte

N. Una stecca di vaniglia

CREMA AL LATTE CONDENSATO

N. 60 gr di latte condensato freddo

N. 200 gr di panna da montare già zuccherata,fredda

N. Un cucchiaio di miele

Da tenere in frigo fino all’ utilizzo

Continuate a seguirmi sui miei canali social:Instagram (acquario_blu)

Facebook (cucinavistamarediacquarioblu)per rimanere aggiornati con le ricette.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...